YESHUA/GESÙ E ISRAELE A sessant’anni dall’incontro tra Jules Isaac e Giovanni XXIII

Home|Senza categoria, 2021, Registrazioni|YESHUA/GESÙ E ISRAELE A sessant’anni dall’incontro tra Jules Isaac e Giovanni XXIII

YESHUA/GESÙ E ISRAELE A sessant’anni dall’incontro tra Jules Isaac e Giovanni XXIII

16.00

EDIZIONI CAMALDOLI: sarà fornito un link per scaricare il file audio (mp3)

Descrizione

YESHUA/GESÙ E ISRAELE
A sessant’anni dall’incontro tra Jules Isaac e Giovanni XXIII

PRESENTAZIONE

Si può cambiare il mondo? La risposta è sì, e la prova è una delle storie più edificanti nella storia religiosa dell’umanità: la mutata relazione tra ebrei e cristiani dopo la Shoah. Ci sono molti eroi, cristiani dal coraggio morale, dalla fede profonda e dall’umanità senza pari che si sono resi conto, dopo quel terribile epilogo, che qualcosa doveva cambiare.                                                                           Rav Jonathan Sacks

Come cristiani dobbiamo fare attenzione a non perdere la coscienza del fatto che, alla luce della testimonianza biblica, Israele – come comunità di fede – rimane prioritariamente all’interno del rapporto intercristiano; le chiese lo incontrano al livello della propria identità e lo riconoscono nel rapporto di continuità delle due parti del canone cristiano. Israele stesso, infatti, provocato teologicamente dalla ricerca analoga dei cristiani alla conoscenza ebraica delle Scritture neotestamentarie, potrebbe maturare – in prospettiva – una nuova consapevolezza della sua chiamata, condividere con le chiese la radicale comunione nella fede, percorsi etici solidali e convergenza e reciprocità nel comune destino messianico.                                               Maria Vingiani

CONTENUTO

1) GIULIANO SAVINA • Introduzione        MILENA SANTERINI • Ostilità antiebraica e metamorfosi dell’odio

2) MASSIMO GRILLI • Il Nuovo testamento è antigiudaico?

3) MAURO PESCE Marcione e dintorni. L’antigiudaismo nel primo cristianesimo

4) ESTER ABBATTISTA, DAVIDE SAPONARO Lectio biblica a due voci

5) FERRARI, STEFANI, SEGRE, BONAFEDE Maria Vingiani, il SAE e il Dialogo ebraico-cristiano

6) SAVINA, DI SEGNI, Mons RUSSO, OTTOLENGHI, SAOTTINI L’impegno per il dialogo nella scuola      CASSUTO MORSELLI, GAROFALO Revisione dei testi IRC

7) ANNA FOA La Chiesa italiana e l’ebraismo alle soglie del Vaticano II

8) DANIELE MENOZZI Jules Isaac, Giovanni XXIII e il Concilio

9) TAVOLA ROTONDA DEI GIOVANI

10) CLAUDIOA MILANI, MARCO CASSUTO MORSELLI Yeshua/Gesù riletto da ebrei

11) CLAUDIA MILANI, BRUNO SEGRE • Amos Luzzatto

12) ALEXANDER ROFÈ • Un Dio di vendetta?

13) CARMINE DI SANTE • Dio e i suoi volti. L’unico Dio dei due Testamenti

14) NATASCIA DANIELI, SONIA BRUNETTI • Quale insegnamento oggi? L’ebraismo nella scuola italiana

15) DANIELE GARRONE • L’insegnamento del disprezzo oggi. Una conversione del linguaggio

16) PIERO STEFANI • Antigiudaismi cristiani e antisemitismo razziale

 

Torna in cima